Anime:”Cowboy Bebop”-Recensione

Parlare di una cosa come “Cowboy Bebop” non è facile, per la sua importanza e per la grandissima influenza che ha avuto per le generazioni successive di appassionati di animazione giapponese e per le produzioni a seguire. E’ estremamente interessante come tutto questo sia partito da una serie nata per motivi commerciali (la “Bandai” produsse l’anime perché voleva solamente una serie che le facesse vendere giocattoli di navicelle spaziali) e da un regista alla seconda prova in cabina di regia. Leggi altro

Anime:”Gangsta.”-Recensione

Quella di “Gangsta.” non è una vita facile, visto che nel 2015  lo studio di produzione della serie (“Manglobe”) è fallito e questa è stata la loro ultima produzione. Inoltre, sempre nel 2015, l’autrice dell’opera (Kohske) lo ha messo in pausa per motivi di salute e solo a fine maggio 2017 ha ripreso la serializzazione del manga. Leggi altro

Manga:”Worst”-Recensione

Quattro anni dopo la conclusione di “Crows”, Hiroshi Takahashi ritorna al Suzuran con “Worst” (pubblicato sul “Monthly Shonen Champion” di “Akita Shoten” dal 2002 al 2013 per un totale di 33 volumi, pubblicati anche in Italia da “Planet Manga”), prendendo dal suo illustre predecessore alcuni difetti, ma migliorando anche alcuni pregi che avevano reso le avventure di Bouya Harumichi e soci parecchio pregevoli da leggere. Leggi altro

Anime:”Mobile Suit Gundam Thunderbolt:December Sky”-Recensione.

Questa è stata la prima opera del  decennale franchise di Gundam che ho visto e devo dire che sono rimasto davvero impressionato dalla bellezza di questo film, nonostante io sia un novellino del genere mecha. “Gundam Thunderbolt” (lo chiamerò così fino alla fine della recensione,vi prego non fatemi scrivere il nome per intero ogni volta) è riuscito a darmi quest’ottima impressione principalmente per due motivi: Leggi altro

Il mio non richiesto parere sulle “Monogatari Series”

Le “Monogatari Series” sono indubbiamente una delle produzioni più affascinanti dell’intero panorama animato giapponese contemporaneo, ad alcuni può non piacere e invece induce altri ad una vera e propria adorazione religiosa, ma una cosa è certa: non lascia indifferenti. Inoltre vi informo che in questo articolo prenderò in considerazione unicamente le produzioni animate, sulle novel non mi esprimo, visto che non le ho lette. Leggi altro

Anime:”Basilisk”-Recensione

Ci sono i ninja, c’è una trama di base in cui si presuppone che venti di questi ninja si combattano fra di loro finché non ne rimanga solo uno di loro, ci sono poteri incredibili e particolarmente ispirati (tutti uno diverso dall’altro). Con questi presupposti ne consegue che ognuno di voi si aspetti una serie dal ritmo indiavolato in cui la trama abbia al massimo uno spazietto fra un combattimento e l’altro. Ma fortunatamente “Basilisk” non è così, preferisce essere qualcosa di diverso e sarebbe stato anche facile farlo nel modo in cui ho spiegato sopra. Leggi altro

Cinema:”Legend”-Recensione

Disponibile in DVD e Blu-Ray.

Mentre guardate “Legend”,provate in qualche scena a chiudere gli occhi e ad immaginare che cosa accadrà in quella successiva,il novanta per cento delle volte ci azzeccate in pieno. Il film infatti risulta un agglomerato di quasi tutti i gangster movie disponibili sulla piazza a cui questa pellicola finisce per assomigliare non tanto per la storia(in fin dei conti quella è sempre la stessa e mi può anche stare bene,finché c’è qualcuno che spara in faccia a qualcun altro),ma soprattutto per lo stile(per esempio la scena nel locale girata in pianosequenza ,proprio come in”Quei bravi ragazzi”). Leggi altro